I progetti di FIMA nascono da persone e si concentrano sulle persone, sulle loro esigenze e sugli spazi in cui vivono.

Filiberto Andreoli

CEO

Bio

Ceo e direttore tecnico FIMA Filiberto Andreoli,si laurea in Architettura  all’Università degli studi G. D’Annunzio di Chieti. Funzionario  dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Osimo nel 1985 si Iscrive all’Ordine degli Architetti della Provincia di Ancona e da quel momento inizia la Libera professione. Nel 2005 fonda la FIMA engineering srl, società iscritta all’OICE. Esperto di ogni ambito della professione, dalla progettazione al restauro, dall’urbanistica al design, l’arch. Andreoli ha all’attivo numerosi progetti e realizzazioni sia in ambito pubblico che privato , sia in Italia che all’estero

Maurizio Andreoli

Partner Principal Architect

Bio

Principal partner FIMA Maurizio Andreoli, dopo gli studi classici si laurea in architettura allo I.U.A.V Istituto Universitario di Architettura di Venezia con una tesi sulle Periferie Abusive Romane e sugli edifici residenziali ad alta densità, tema quest’ultimo tutt’ora studiato. Durante la laurea partecipa a concorsi di architettura e design in Italia e all’estero. Dopo la laurea lavora a Vienna presso lo studio Jadricarchitects dove approfondisce tematiche inerenti la progettazione di edifici a basso consumo energetico e partecipa a concorsi di progettazione internazionali. Dal 2005 si inserisce stabilmente nel project team FIMA come principal partner fondando insieme a Filiberto Andreoli il “MULTIDISCIPLINARY OFFICE FOR ARCHITECTURE”: studio che comprende architettura, ingegneria, design, impianti, economia e consulenza. Esperto di programmi di modellazione tridimensionale, rendering, editing video e audio si interessa di fotografia, musica e studio della città contemporanea con particolare interesse al riutilizzo, al restauro e alla riqualificazione di spazi industriali dismessi. Riguardo a quest’ultimo tema ha tenuto conferenze in Italia, all’università di architettura di Belgrado e di Sarajevo; ha tenuto conferenze in Cina in particolare al Hunan Normal University Academy of fine arts di Changsha (Cina) dove è stato invitato a mostrare il suo lavoro. Divenuto tecnico competente in acustica, certificatore per il Protocollo ITACA MARCHE e consulente esperto presso CASAKLIMA/KLIMAHAUS (Bolzano) studia le problematiche inerenti la progettazione di edifici ad alta efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. Dal 2020 è certificato BIM MANAGER in base alla UNI 11337-2007:2018. Attualmente segue in prima persona tutti i progetti di FIMA all’estero, in particolare in Cina, Iraq, Iran e Libia.

Giulia Andreoli

Partner Management

Bio

Dottore Commercialista e Revisore Legale dei conti

Administration Officer

Controller

Quality Manager

Retail development advisor

Francesca Eugenia Damiano

Architetto

Bio

Francesca Eugenio Damiano

Marco Trozzi

Ingegnere

Bio

Marco Trozzi si laurea con lode in Ingegneria Edile – Architettura all’Università Politecnica delle Marche nel 2017 con la tesi “Comportamento statico e dinamico di travi in c.a. con rinforzo gfrp”. Viene da un’istruzione superiore per geometri frequentata all’ITCG Cuppari di Jesi. Nel 2018 si iscrive all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ancona. Dopo un’esperienza di due anni in studio d’ingegneria dove si occupava prevalentemente di redazione di progetti post-sisma, entra nel 2019 a far parte del gruppo FIMA in qualità di progettista e direttore lavori nel campo strutture.

Jasmine Giampieri

Ingegnere

Bio

Jasmine Giampieri si laurea nel luglio 2020 alla facoltà di Ingegneria Edile dell’Università Politecnica delle Marche.  Da sempre appassionata di Ingegneria Strutturale ed Architettura inizia il suo percorso come ingegnere nello studio FIMA.

Lorenzo Di Stefano

Architetto

Bio

Lorenzo Di Stefano si è laureato nell’ ottobre 2020 presso la Facoltà di Architettura “Eduardo Vittoria” ad Ascoli Piceno con valutazione finale pari a 110/110.

La proposta di Tesi, svolta all’interno del seminario di progettazione architettonica e urbana Villard, è stata premiata con la menzione d’onore. Il progetto era incentrato sulla città di Taranto e sulla riqualificazione del quartiere dei Tamburi, tristemente ricordato per essere il quartiere più inquinato d’Italia.

Durante il corso di studi partecipa con un gruppo di lavoro ad un concorso Nazionale per la progettazione di scuole innovative a cura del MIUR, la proposta è stata premiata con il secondo premio.

Da sempre in continuo aggiornamento, partecipa a corsi di formazione sulla modellazione 3D e sulla rappresentazione digitale.

Nel 2018 partecipa al corso abilitante per professionisti antincendio (EX 818) e si abilita alla progettazione basata sulla prevenzione e protezione dagli incendi.

Nel febbraio 2021 si abilita alla professione di Architetto.

Simone Corvella

Geometra

Bio

Corvella Simone, diplomato presso l’Istituto Superiore Tecnico Vanvitelli Angelini Stracca di Ancona come Geometra nel giugno 2011, ha preso l’abilitazione nel novembre del 2014, praticando il tirocinio presso lo Studio Associato dei Geom. Lombardi Paolo e Agostinelli Gianni ad Osimo (AN) e successivamente nello studio del Geometra Loccioni ad Ancona.

Ha continuato una collaborazione con lo studio Loccioni, seguendo tutte le fasi progettuali, dal rilievo effettuato sul posto, passando per la presentazione della pratica in comune, fino alla presentazione delle variazioni catastali.

Dal novembre 2017 collabora con lo studio FIMA.

Alessandro Marconi

Architetto

Bio

Alessandro Marconi

Gianluca Brandoni

Geometra

Bio

Gianluca Brandoni, inizia la sua collaborazione prima con lo studio di Architettura Andreoli e poi con la FIMA. Esperto nel campo della progettazione CAD, nella progettazione esecutiva e nella direzione lavori di edifici complessi. Fa parte del team FIMA sin dagli albori e rappresenta un punto di riferimento per lo studio in diversi ambiti.

Andrea Ripari

Architetto

Bio

Andrea Ripari si laurea con Lode, al Politecnico di Torino, in “Architettura per il Progetto Sostenibile”, nel Dicembre 2018, con una tesi sperimentale dal titolo: “L’adeguamento sismico come occasione per la valorizzazione del patrimonio industriale contemporaneo_ Un progetto di reloading strutturale ed architettonico di un edificio del Lanificio Cariaggi a Cagli, nelle Marche”. La tesi ha l’intento di esplorare le potenzialità architettoniche, funzionali, strutturali ed economiche di una tecnologia brevettata, sviluppata all’interno del Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica del Politecnico di Torino, per l’adeguamento sismico degli edifici industriali prefabbricati. Durante e dopo il percorso formativo universitario collabora con l’azienda “Ca’Belli 4U”, attiva nel campo dell’illuminazione, come progettista e prototipatore degli apparecchi illuminanti. Nel 2018 collabora con lo studio “2MIX Archistudio” di Torino, come progettista e graphic designer. Nel 2019 collabora con lo studio di Ingegneria Strutturale e Architettura “Santucci” di Montappone, come progettista e graphic designer. Dall’Ottobre 2020 collabora come progettista presso lo studio “FIMA Engineering Srl.” Nel Febbraio 2021 consegue il titolo di Marster di II Livello in “Ecosostenibilità ed Efficienza Energetica in Architettura” svolto presso la facoltà di Architettura e Design “Eduardo Vittoria” di Ascoli Piceno.

Giacomo Palombini

Architetto

Bio

Giacomo Palombini si laurea a pieni voti in Architettura all’Università degli studi di Roma TRE nel 2017, con la tesi “Progetto di rigenerazione degli spazi urbani nel quartiere universitario internazionale del Greater Paris, il campus Condorcet”, tema sviluppato nelle fasi iniziali presso la Sorbonne Universités di Parigi.

Frequenta nel 2014 la classe di laurea magistrale in Architecture Building and Planning in Olanda, presso Eindhoven University of Technology.

Durante il periodo accademico e dopo la laurea magistrale lavora presso studi e società di progettazione architettonica e di ingegneria in Italia ed all’estero. Nel 2015 lavora presso lo Studio PFP Architekten di Amburgo approcciandosi ai temi relativi alla progettazione architettonica e urbana.

Dal 2020 è iscritto all’albo degli Architetti della Provincia di Macerata.

Dal 2021 collabora con FIMA Engineering Srl.

Fabio Santarossa

Architetto

Bio

Architetto e designer, ha ricevuto segnalazioni e premi in numerosi concorsi nazionali e internazionali. Esperto di 3D Modeling Parametrico e Design Generativo, svolge attività di consulenza nei confronti di importanti studi di progettazione, aziende e realtà che si occupano di formazione. Svolge una personale ricerca nell’ambito del design, seguendo un processo di ibridazione tra arte e progettazione, contaminando composizione digitale, processi produttivi tradizionali e nuove tecnologie.

Isabella Secula

Management

Bio

Isabella Secula